4 cose da fare e in 48 ore in un weekend (per tutti) a Madrid

  mercoledì, 19 set 2018


Weekend a Madrid in 4 tappe: pronti a visitare con Hi-land una città cosmopolita, piena d’arte e con le migliori tapas al mondo. Lasciatevi ispirare dalle sue vie, dai suoi musei e dalle sue mille storie. Una meta per tutti e pronta ad essere visitata

Una giornata al Museo

Madrid, la capitale dell’arte contemporanea. È la meta tra le più famose in Spagna e molto amata dagli appassionati di arte e design, una destinazione di architettura e spettacolo, ma anche una città perfetta per un week end da dedicare al relax e al divertimento. Impossibile non visitare il museo Nacional Centro de Arte Reina Sofia, che ospita il Guernica di Picasso e il Museo Thyssen-Bornemisza, anche se potrà anche piacere passeggiare tra i vicoli del Reval, del Born o del Barrio Gotico.

Nel cuore della vecchia Madrid

E se siete proprio curiosi di conoscere e ammirare anche il lato industriale della città, provate a organizzare un pomeriggio alla Tabacalera. In questa ex fabbrica di tabacchi coperta ormai da murales, troverete arte contemporanea per ogni età e gusto, oltre che eventi, musica e balli all’aperto. C’è persino un centro culturale Conde Duque, molto amato e apprezzato dalla cittadinanza. La Tabacalera è il posto perfetto per trascorrere un pomeriggio o anche una serata e godersi la città di Madrid.

C’è qualcosa da assaggiare?

Visitare Madrid e non assaggiare le tapas? Cosa impossibile! Per un pranzo veloce, ma anche una cena tradizionale, la tapas con olive, pane e acciughe, tortilla di patate e l’insostituibile jamon non può di certo mancare. Ma dove potrete assaggiare la migliore in città? I quartieri sono Lavapiés , Barrio de Las Lettras e La Latina. Se invece, volete assaggiare una vera tapas con aperitivo, fermatevi alla Bodegas La Ardosa, uno dei nostri luoghi preferiti.

Venite a vedere qui!

Se invece sarete a Madrid per un week end lungo, non dimenticate di trascorrere una bellissima giornata al Mad is Mad, una galleria aperta nel 2005, punto di riferimento per gli artisti emergenti della zona. E poi un pomeriggio al mercato San Miguel oppure a quello di San Anton, e ancora una passeggiata al parco e una gita in barca, potrete noleggiare una piccola imbarcazione a energia solare. Queste sono le tappe che non dovrete mancare per sfruttare alla meglio il vostro tempo a Madrid.