Dove si festeggia il Natale a Napoli? A San Gregorio Armeno

  giovedì, 13 dic 2018


Il Natale a Napoli che non ti aspetti!

Quale migliore occasione delle festività natalizie per visitare San Gregorio Armeno e partire alla scoperta di una destinazione italiana millenaria? Qui non c’è solo pizza, ma ci sono mercatini, statuette e tradizioni da scoprire e da riportare a casa. San Gregorio Armeno è una meta adatta a tutti e qui accadono, come in Umbria, cose magiche.

Ecco perché abbiamo raccolto le curiosità più insolite di un luogo tanto amato da grandi e piccini e da appuntare in agenda prima di partire per un Natale a Napoli indimenticabile!

Ecco le cinque curiosità (insolite) da sapere su San Gregorio Armeno da farvi partire subito!

1 Se andrete a Napoli per trascorrere il prossimo weekend o le festività natalizie, e chiedete informazioni su San Gregorio Armeno, alcuni abitanti della zona potranno anche rispondervi “Ah, San Liguoro!”. Beh, è bene si, in origine la strada dei presepi più famosa al mondo era intitolata al santo. Volete mettere? Di certo quando ve lo diranno non rimarrete sorpresi!

2 Non ci sono solo statuette! A San Gregorio Armeno, c’è anche la famiglia Ferrigno, una delle più famose e conosciute a Napoli insieme a Genny Di Virgilio, altro importante artigiano partenopeo molto apprezzato soprattutto dai giovani in visita alla città per le feste.

3 Avete mai realizzato a casa un vero e proprio presepe alla napoletana? Sappiate che se andrete ad acquistare un presepe questo weekend a Napoli, a San Gregorio Armeno troverete solo pezzi artigianali unici e ispirati alla tradizione partenopea. Qui i pastori e la sacra famiglia sono vestiti con i costumi napoletani risalenti al XVII e del XVIII secolo.

4 Siete a casa e volete portarvi avanti con le decorazioni natalizie? Non potete, soprattutto se quest’anno avete deciso di realizzare un presepe made in San Gregorio Armeno. Probabilmente perché a Napoli il presepe è tradizione, leggenda e superstizione. Quindi ricapitolando: la Madonna, San Giuseppe e il Bambinello sono da posizionare alla mezzanotte della Vigilia di Natale e i Re Magi all’epifania. Insomma non andate di fretta.

5 Sta di fatto che San Gregorio Armeno è aperta tutto l’anno e la sua atmosfera natalizia è davvero grandiosa anche in piena estate, anche se le botteghe degli artigiani rimangono aperte fino al primo pomeriggio anziché fino a tarda serata. Cosa aspettate a prenotare un volo o l’alta velocità e partire per trascorrere il Natale a Napoli?

San Gregorio Armeno, dove si trova e come arrivarci

San Gregorio Armeno si trova tra via dei Tribunali e via San Biagio dei Librai o più comunemente conosciuta come Spaccanapoli. Si trova a pochi passi dal Duomo e da Piazza del Gesù. Le vie dello shopping, corso Umberto I e via Toledo distano solo pochi metri. Raggiungibile a piedi, dalla stazione centrale o in metro, linea 1 fermata Università o Dante.

Altri Articoli