Alla ricerca dell'isola perfetta

Maiorca

Maiorca, cosa vedere

Maiorca è la più grande isola delle Baleari, ricca di paesaggi naturali, pieni di storia e moltissime attrazioni li presenti sono patrimonio mondiale dell’UNESCO. Da visitare l’Arcipelago di Cabrera, la Riserva di Albufera e quella di Mondragò, immancabile una visita nelle bellissime cittadine locali presenti lunga la costa. Palma di Maiorca incanta da sempre per la sua magnifica architettura e per le sue strade millenarie e mediterranee. Da non perdere le sue case in pietra, piccoli gioielli per una vacanza indimenticabile.

Inteso profumo di macchia mediterranea

Spiaggia finissima, acque cristalline, bandiere blu e sapori di mare che troverete solo in questo tratto di costiera delle isole Baleari, tra i più belli della Spagna. La spiaggia più famosa di Maiorca è S’Arenal, una lunga distesa di sabbia dorata, la più grande sull’isola e da sempre meta per chi è alla ricerca di una vacanza fatta di relax e benessere. Portatevi dietro tutto il necessario, perché qui diventerete protagonisti di uno dei centri turistici tra i più grandi delle Baleari, El Arenal, il luogo con la più alta densità di hotel di tutta la costa.

L’isola è dotata di tutte le esperienze

Esplorate l’isola! Visitate le grotte del Drago, si tratta di un complesso molto antico di grotte, per l’esattezza quattro, collegate tra loro e con due laghi sotterranei presenti all’interno, la cui belezza naturale è stata esaltata dall’uomo con magnifiche luci e suoni. Se sarete fortunati, potrete assistere anche ad un breve concerto di musica classica sulle rive del lago. Invece, se siete alla ricerca di un itinerario culturale oltre che artistico, vi suggeriamo il bellissimo borgo medievale di Alcudia, piccolo gioiello nella parte settentrionale dell’isola.

La gastronomia

Non potete non escludere dal vostro itinerario la particolare gastronomia di Maiorca. Una cucina tradizionale ma deliziosa, legata al passato e alla vita di campagna. Da provare la ensaimada, la zuppa maiorchina, il buonissimo latte di mandorla per colazione oppure per un leggero break pomeridiano, il Palo all’orario dell’aperitivo e la immancabile sobrasada, oltre alle numerose specialità tipiche della zona e delle isole Baleari.

Pollença

Questa città è favolosa. Pollenca situata nella zona nord est dell’isola, è una delle mete più belle da visitare se volete trascorrere un piacevole pomeriggio in una delle città più belle in Europa fondate dai romani. Merita una visita l’eremo El Calvario, il Convento di Santo Domingo e la Cappella Gotica del Roser Vall. Ci sono anche gli abitanti di questa piccola località, che apprezzerete tantissimo, perché condividono la tradizione e l’interesse per la modernità e il progresso. Ve ne innamorerete. Qui potrete affittare una macchina e esplorare l’interno siola, vedrete non ne rimarrete delusi.