Isola dal mare cristallino e incredibili siti archeologici

Kos

Kos è un’isola greca dell’arcipelago del Dodecaneso; è situata a nord di Symi e a sud di Kalymnos. Kos è città, capoluogo e porto principale dell’isola.

Kos è molto famosa fin dall’antichità, per aver dato i natali a Ippocrate, padre della medicina.

Durante la stagione estiva vengono organizzate moltissime feste di carattere principalmente locale, tra cui mostre mercato per promuovere i prodotti dell’isola e della pesca. Nella prima settimana di agosto vengono celebrate la Festa del Vino, la Festa del Pesce e la Festa del Miele.

Oltre che per le sue meravigliose spiagge caratterizzate da un mare azzurro e cristallino, sull’isola vi sono molti siti archeologici di alto valore culturale, tra cui Il magnifico santuario di Asklipieion, dedicato al culto di Asclepio, il dio della medicina.

Promemoria per i più golosi: non si può fare a meno di assaggiare le famose "domataki", dei pomodorini sciroppati che si possono acquistare anche nei mercati, e altre prelibatezze che proliferano come il miele, l’olio e il vino.