Cosa vedere a Santorini: i luoghi da non perdere

Santorini

L’isola in breve

Santorini è da sempre una perla delle Isole Cicladi, diventata il simbolo per moltissimi viaggiatori alla ricerca di una vacanza all’insegna del relax e del romanticismo. Questa piccola isola, trasformata da una non recentissima attività vulcanica, vi sorprenderà con le sue piccole spiagge, per il suo mare limpido e soprattutto per le sue migliaia di attività aperte a tutti, famiglie comprese. Isola a doppia anima: una più romantica, quella dei tramonti struggenti e dei panorami mozzafiato, ed un’altra un po’ più mondana, fatta di shopping ed aperitivi.

Le città da vedere

Santorini offre scenari naturali mozzafiato: basti pensare ai meravigliosi tramonti di Oia, dove il sole splende di un rosso acceso e vivace; costruita nella punta settentrionale dell’isola, questo meraviglioso villaggio, nonostante qualche boutique di lusso, conserva ancora un fascino millenario, ed è qui che farete il vostro incontro con la cupola più famosa al mondo. Oltre ad Oia potrete ammirare Fira, dominata dal bianco e dall’azzurro delle architetture e ricca di bellissimi scorci sul mare ed ancora Perissa, con la sua celebre spiaggia di sabbia nera; Imerovigli, oasi di pace e tranquillità o Akrotiri che sorge all’estremità dell’isola.

Le spiagge più belle

A Santorini potrete visitare la spiaggia di Perissa, una delle più belle ed enormi spiagge vulcaniche al mondo, lunga circa 8 chilometri e perfetta per gli sport acquatici. Mentre nella parte sud-occidentale si trova invece la Red Beach, una spiaggia attrezzata, ma viste le dimensioni ridotte, è meglio raggiungerla al mattino presto per evitare di non trovare posto, soprattutto se sarete in compagnia o in famiglia. Piccolo suggerimento: portatevi delle scarpe comode per attraversare il percorso che va dal parcheggio alla spiaggia.

Le escursioni

Per gli amanti delle vacanze dinamiche è consigliato il tour della Caldera: dalla sola visita al vulcano di Nea Kameni al bagno nelle polle sulfuree di Palea Kameni, e per i più romantici la gita in barca sul far della sera con cena a bordo annessa. A Palià Kaméni invece vi aspettano gli Hot Springs, sorgenti d’acqua a temperature elevate, perfette per un pomeriggio all’insegna del benessere e del relax.

Cosa vedere e assaggiare

Cosa c’è di meglio che iniziare la vacanza a Santorini in dolcezza? Per una tipica cena partite dai buonissimi mesèdes (antipasti) serviti con salsa tzatziki, per poi proseguite con la famosa moussakà o con una meravigliosa portata di pesce. E dopo aver gustato queste prelibatezze? Beh, visitate l’Atlantis Book, una delle librerie più belle al mondo, e aperte fino a tardi. Assolutamente imperdibile.