La guida di Santorini 2019 da mettere nella wish list: 5 posti dove l'estate diventa spettacolare. 

  lunedì, 11 feb 2019


Questa destinazione non ha bisogno di molte presentazioni...

Siete pronti a dare un’occhiata ai voli per le isole Cicladi? Se non avete ancora deciso dove andare e cosa fare, ecco la nuova guida di Santorini 2019. Cinque nuovi consigli di viaggio per trascorrere una vacanza imperdibile oltre che magica a Santorini, vera perla dell’Egeo.

Guida di Santorini 2019: ecco cinque cose da fare e cosa vedere quest’estate

1 Come godersi al meglio l’isola sin da subito evitando folle e stress? Prenotare un’escursione in barca sulle isolette di Paliá Kaméni e Thirassa. Qui potrete godere di paesaggi mozzafiato e persino trascorrere un pomeriggio intero all’interno delle sorgenti d’acqua sulfurea a Paliá Kaméni. Da non perdere assolutamente.

2 Non può esistere un soggiorno a Santorini senza aver organizzato una visita alla bellissima Chiesa Panagia di Platsani, al centro di Oia. Ma non solo, la vera e propria chicca di questa perla dell’Egeo è di sicuro il Museo del Pomodoro, un’attrazione ancora poco conosciuta ma è già presente in moltissimi itinerari. Da non perdere il tour alla Santorini Ars Factory, un vero e proprio centro culturale dedicato alla coltivazione e alla produzione di questo ortaggio.

3 Santorini è una destinazione nella quale potrete alternare visite alle attrazioni più belle, con intere giornate da trascorrere sulle spiagge più belle di tutte le Cicladi, e forse del mondo. La spiaggia di Perissa è la località perfetta se siete amanti di sport acquatici, mentre se siete alla ricerca di tranquillità la spiaggia di Kamari, sarà la destinazione più appropriata. Anch’essa di sabbia nera e fornita di ogni confort e servizi.

Sull’isola potrete optare anche per la Red Beach. Raggiungibile anche a piedi e a soli pochi minuti di distanza dallo stazionamento degli autobus, è una delle spiagge più affollate durante l’estate. Attrezzata di ombrelloni e sdraio, Red Beach offre una giornata di relax e divertimento. Come perdersi una spiaggia così?

4 È' senza dubbio una delle cose da fare per rimanere completamente affascinati di quest’isola. Visitare l’Atlantis Books, una delle dieci librerie più belle al mondo. La libreria fondata dalla coppia Oliver e Craig, ospita al suo interno volumi in lingua greca, inglese, spagnolo e persino in italiano, un piccolo universo quello dell Atlantis Books che ancora oggi, a distanza di anni sa regalare emozioni molto forti a chi è appassionato di letteratura di viaggio. Imperdibile!

5 Non potrete non godervi un bellissimo tramonto senza gustare in solitaria o in coppia una cena tipica greca. Da non perdere i mesèdes a base di sottaceti, acciughe e dolmades, servite con una buonissima salsa tzatziki. Se invece volete saltare l’antipasto, potrete passare direttamente alla famosa moussakà accompagnata da una buonissima portata di pesce fresco.

E per finire? Concedetevi un bellissimo tramonto da Firostefani, semmai sorseggiando un buon bicchiere di rosso o di bianco, in uno dei tanti locali della zona, prodotto dalla famosissima azienda vinicola della zona, la Santo Wines.

Come arrivare a Santorini?

Attraverso voli diretti per l’Aeroporto Nazionale di Santorini (JTR) che dista circa sette chilometri da Fira, oppure, se non ci sono voli diretti dalla vostra città, potrete prenotare un volo per Atene e raggiungere il porto di Pireo. Da qui potrete raggiungere l’isola direttamente con il traghetto.

 

Altri Articoli