Lunedì - Venerdì 9-19 | Sabato 9-13
+39 06 49272801 Via Solferino, 28 - 00185 - Roma

Escursioni e cosa vedere a Ibiza

Prima di buttarvi nella movida notturna potete impegnare le vostre giornate sull’isola di Ibiza con tante escursioni e attività. Vi daremo noi qualche suggerimento.

Una giornata a Formentera

Il traghetto da Ibiza a Formentera impiega circa 45 minuti e i prezzi sono contenuti, ecco perché la maggior parte dei vacanzieri decide di fare tappa almeno una volta nella vicina isola di Formentera. Molto meno modaiola e trasgressiva di Ibiza, Formentera è un paradiso naturale, con spiagge incantevoli e un paesaggio puntellato qua e là da mulini a vento e romantici fari a picco sul mare. Formentera è consigliata in particolare a chi ama viaggiare lento, non ama le grandi notti festaiole ma a Formentera non mancano assolutamente aperitivi e cene nei tanti localini in spiaggia.

Escursioni in barca, boat party e sport acquatici

Con una gita in barca, che sia a vela o un motoscafo, potrete andare alla scoperta delle spiagge più belle e delle cale più remote, tuffandovi direttamente nelle cristalline acque che bagnano l’isola. Se siete invece amanti dello sport acquatico potete fare un’escursione in kayak, un’occasione per poter vedere Ibiza da un punto di vista insolito in quanto le acque di Ibiza sono turchesi e trasparenti grazie alla Posidonia oceanica, si prestano benissimo per immersioni e snorkeling alla scoperta dei fondali e della fauna marina.

Chi invece cerca qualcosa di ancora più movimentato potrà scegliere tra paracadute ascensionale, jet ski o sea jet sottomarino; per un’elettrizzante avventura con i vostri amici potete fare un giro sulla Jet Boat, una moto d’acqua per gruppi che con i suoi vertiginosi salti vi farà sentire in pieno la sua potenza e la sua velocità. Se invece cercate divertimento anche in barca, non può mancare il boat party: l’escursione in barca in pieno stile Ibiza! Non potete dire di aver vissuto la movida di Ibiza se non partecipate ad almeno una di queste crociere del divertimento a base di musica.

Perdersi tra i vicoli di Dalt Vila

Dalt Vila, dal 1999 Patrimonio dell’Umanità UNESCO, centro storico della capitale Eivissa è un grande museo a cielo aperto che nel periodo estivo viene letteralmente invaso da turisti a passeggio per le sue strette viuzze. Ovviamente non mancano bar, ristoranti e negozi, così come non mancano artisti di strada e personaggi vestiti in maniera eccentrica che a Ibiza, in verità, abbondano. Davvero tante le cose da vedere. Il Castello arabo, la Cattedrale Nostra Senyora De Las Neus, il Museo d’Arte Contemporanea e Placa des Amparats da cui si scorge una bellissima vista del porto cittadino. Quindi vi raccomandiamo durante questa visita di non dimenticare assolutamente la macchina fotografica.

Ammirare il tramonto a Es Vedrà

Assistere alla puesta del sol dietro Es Vedrà è un rituale tutto ibizenco al quale non potete rinunciare e resterà uno dei ricordi più indelebili del vostro viaggio sulla Isla Bianca. Es Vedrà è una maestosa roccia calcarea a forma di testa di drago alta 385 metri a 2 km dalla costa sudoccidentale di Ibiza, di fronte alla spiaggia di Cala d’Hort. Un’isoletta completamente disabitata, e quindi incontaminata, parte di una riserva naturale insieme a Es Vedranell e altri sette isolotti. Può essere raggiunta solo via mare con imbarcazioni private, o partecipando a tour in aliscafo, moto d’acqua o kayak.

Girovagare tra le bancarelle dei mercatini hippy

La cultura hippy ha segnato lo stile di vita di Ibiza; un modo per conoscere la cultura di Ibiza e il suo stile di vita gipsy, è girovagare tra le bancarelle dei mercatini hippy. Ce ne sono tantissimi sparsi per tutta l’isola, dal più tradizionale Las Dalias al più commerciale Es Canar. Il mercatino Las Dalias si trova alla periferia di Sant Carles de Peralta e si tiene tutto l’anno, ogni sabato, dalle 10 alle 20; da giugno a settembre apre anche il lunedì dalle 19 all’1 di notte, e ad agosto anche il martedì. Inoltre, organizzano serate ed eventi a tema come il Namastè: ogni mercoledì vengono allestite decorazioni indù e il ristorante serve una cena vegetariana, il tutto accompagnato da spettacoli musicali a ritmo di sitar. Es Canar invece si tiene presso il Club Punta Arabí a pochi chilometri da Santa Eulària des Riu, tutti i mercoledì da aprile a ottobre, dalle 9 alle 19; tra le 14:30 e le 18 si può ascoltare musica dal vivo o assistere a spettacoli ed eventi a sorpresa.

Che dite, siete pronti a partire?