Lunedì - Venerdì 9-19 | Sabato 9-13
+39 06 49272801 Via Solferino, 28 - 00185 - Roma

Guida Monte Bondone

Come Arrivare

In auto

Autostrada del Brennero (A22 uscita Trento nord o sud), strada statale 12 dell’Abetone del Brennero da Verona o Bolzano; strada statale 47 (superstrada della Valsugana) per chi proviene da Venezia e strada statale 45 bis della Gardesana Occidentale per chi proviene da Brescia e Lago di Garda.

In pullman

Trento è collegata a tutte le località della provincia da un efficiente servizio di pullman di linea che consente di raggiungere comodamente qualsiasi località del Trentino. Esiste inoltre un collegamento diretto plurisettimanale fra Trento ed alcune città europee (Praga, Vienna, Innsbruck, Salisburgo, Ceske Budejovice) mentre in alcuni periodi dell’anno lo stesso servizio viene effettuato anche verso alcune città italiane. La stazione dei pullman si trova a 100 mt dalla stazione ferroviaria.

In treno

Linea ferroviaria del Brennero e linea della Valsugana da Venezia. La stazione ferroviaria è vicinissima al centro storico di Trento. Dentro la stazione FS c’è anche la diramazione per la Valsugana e la linea Trento Malè, che porta in Val di Sole.

In aereo

Gli aeroporti più vicini sono quelli di Verona Villafranca (90 km), Brescia (165 km), Venezia (155 km), Treviso (130 km), Milano (250 km), Bergamo (200 km) e Bologna (225 km). Esiste un servizio di transfer dall’aeroporto di Verona.

 

Le località

Con le località Candriai, Vaneze, Norge, Vason e Viote la “montagna di Trento”, che supera i 2000 metri, è l’ideale terrazza naturale dalla quale ammirare i monti di tutto il Trentino, dalle Dolomiti di Brenta all’Adamello.

 

Piste da sci

Il Monte Bondone è ben servito dai mezzi pubblici e dallo skibus. In inverno potete divertirvi sulle piste da sci o sui percorsi del Centro fondo delle Viote con oltre 35 km di piste per lo sci da fondo, cimentarvi con le ciaspole o semplicemente passeggiare sulla neve. Una fra le tante offerte dalla Skiarea sono i 20 km di piste ampie e sempre innevate, con moderna rete di risalita, centro del fondo, tante attività in notturna e il divertente Snow park.

Come muoversi nella zona

FUNIVIA DI SARDAGNA: per chi non soffre di vertigini c’è la possibilità di ascendere i fianchi del Monte Bondone con la funivia che la collega direttamente con il centro di Trento. L’impianto è aperto tutti i giorni dalle 07.00 alle 22.30, eccetto nelle giornate ventose il cui servizio è sospeso e sostituito da autobus.

SERVIZIO DI SKIBUS TRENTO – MONTE BONDONE

 

Cucina tipica

Come in tutto il Trentino si mantiene su una cucina sostanzialmente povera, fatta di polenta, mais, crauti, accompagnata da piatti più sostanziosi di carni di animali di montagna concludendo sempre con il dolce più famoso, lo strudel di mele. Occorre però fare anche una menzione particolare alla vicina Trento, che ha dato i natali allo spumante italiano. Fu Giulio Ferrari, più di 100 anni fa, ad applicare in Trentino le conoscenze delle uve Chardonnay e Pinot Nero acquisite attraverso i suoi studi in territorio francese. Creò così il primo vino mosso da un’effervescenza, ottenuta con il “Metodo Classico” che prevede la rifermentazione in bottiglia, chiamato oggi Trentodoc.

Escursioni

Il Monte Bondone, una delle terrazze panoramiche più spettacolari, è considerato una palestra naturale per chi vuole volare con il parapendio. Le diverse condizioni di vento, la grande disponibilità di decolli, atterraggi e di campi scuola, rende il Monte Bondone zona di volo durante tutto l’arco dell’anno. L’attività di parapendio che si svolge nella Valle dei Laghi (zona Vezzano) si concentra principalmente sul Monte Gazza, montagna che si presta al volo grazie alla sua particolare esposizione a sud – est. Da questo monte (1500 m) si possono compiere diversi voli, con differenti dislivelli che vanno da 900 m. a 1300 m.

La ciaspolata nel parco naturale delle Viote. Con un trenino si esplora la peculiarità della conca delle Viote: il leggendario bosco, l’evoluzione dei cristalli di neve, i massi erratici sotto il grandioso anfiteatro corallino delle Tre Cime del Bandone.

La ciaspolata al chiaro di luna. Spettacolare passeggiata con le racchette da neve tra stupende pinete di abeti rossi, la carezza del morbido e chiaro riflesso della luna piena e il silenzio della montagna di notte vi faranno vivere un’emozionante avventura a contatto con la natura invernale.

Il Bosco Incantato. Addentrarsi nel buio e silenzioso bosco di notte, mentre tutto tace e si prepara alla buonanotte qui la vita si risveglia! Escursione a piedi ricca di semplici emozioni alla riscoperta del bosco notturno e dei suoi segreti.

La Terrazza delle Stelle. Osservare le stelle nei limpidi cieli del Trentino è un’emozione unica. Fatevi conquistare dallo spettacolo che regala il cielo sia di notte che di giorno, grazie all’osservatorio astronomico Terrazza delle Stelle, situato nella conca delle Viote del Monte Bondone, dotato di potenti telescopi e con la guida di operatori esperti.

Il Giardino Botanico Alpino Viote è uno dei più antichi e grandi delle Alpi, con i suoi 10 ettari e una collezione che comprende circa 2000 specie di piante di alta qualità. Un ambiente unico che si snoda tra aiuole rocciose, laghi, praterie fiorite e boschi dove è possibile scoprire i segreti delle coltivazioni di montagna e dell’arte erboristica, conoscere gli abitanti di acque e boschi, osservare le attività delle api nella camera di volo.