Lunedì - Venerdì 9-19 | Sabato 9-13
+39 06 49272801 Via Solferino, 28 - 00185 - Roma

Visitare Bologna, itinerario a piedi: cosa vedere in un giorno

Avete appena prenotato un fine settimana a Bologna ma non sapete da dove iniziare per organizzare la vostra visita? Ci abbiamo pensato noi di Hi-Land e vogliamo appunto suggerirvi un itinerario a piedi tra i principali luoghi di interesse, ideali per chi la visita per la prima volta ed ha una sola giornata a disposizione.
Iniziamo...


VIA DELL'INDIPENDENZA

Collega la Stazione di Bologna Centrale con Piazza Maggiore. È la via dello shopping, piena di negozi di abbigliamento e non solo.

PIAZZA MAGGIORE E LA FONTANA DEL NETTUNO

Piazza Maggiore, il salotto di Bologna, è il principale ritrovo dei bolognesi. Alla sua destra si può ammirare la famosa Fontana del Nettuno uno dei simboli della città. Ad arricchire la Piazza ci sono poi alcuni dei più importanti palazzi storici come il Palazzo d'Accursio, il Palazzo dei Banchi e il Palazzo del Podestà.

GLI SCAVI ARCHEOLOGICI DI SALABORSA

La Biblioteca Salaborsa si trova all'interno di Palazzo Accursio dove è stato creato un pavimento di cristallo per poter vedere gli scavi archeologici che ripercorrono varie epoche della città con importanti reperti: la basilica civile dell'antica Bononia, le corti medievali, il viridario e l'orto botanico rinascimentale.
Gli scavi sono liberamente visitabili e per i visitatori che vogliono effettuare una visita guidata (tenuta dai bibliotecari), la prenotazione è obbligatoria ma gratuita. Rimandiamo al sito ufficiale per tutti i dettagli.

BASILICA DI SAN PETRONIO

La Basilica di San Petronio non è solo la chiesa più importante di Bologna, ma anche una delle più grandi al mondo. Merita senz'altro una visita all'interno, l'ingresso è gratuito ma per fotografare è necessario l'acquisto di un biglietto di 2 euro. Rimandiamo tutti i dettagli sul sito internet di riferimento.

MUSEO CIVICO ARCHEOLOGICO

Questa tappa è principalmente dedicata a chi è un appassionato del mondo egizio, qui infatti si trova una delle più ampie collezioni di reperti egizi d'Italia e d'Europa. Sono poi presenti anche la collezione Greca, quella Etrusco-Italica, la Romana e la Numismatica.
Si trova in Via dell'Archiginnasio, 2, ed è chiuso il martedì. Gli orari di apertura sono dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18 mentre il sabato, la domenica e i festivi dalle 10 alle 18.30. Il prezzo del biglietto intero è di 5 euro ed è gratuito per tutti la prima domenica di ogni mese. Per maggiori dettagli sito ufficiale

BASILICA DI SANTO STEFANO

In realtà questo è un complesso di più edifici, conosciuto anche come le Sette Chiese. Sulla piazza si affacciano la Chiesa del Crocifisso, del Calvario, dei SS. Vitale e Agricola e la Chiesa della Trinità. All'interno si può ammirare inoltre il Cortile di Pilato e il Chiostro Benedettino. La Basilica di Santo Stefano che si trova in Via Santo Stefano, 24, è aperta tutti i giorni dalle 8 alle 19. L'ingresso è ad offerta libera. Una volta usciti dalla chiesa, se si prosegue dritto si arriva in Piazza di Porta Ravegnana, dove si trova la Torre Garisenda e la Torre degli Asinelli.

 

SALIRE SULLA TORRE DEGLI ASINELLI

La Torre degli Asinelli è indiscutibilmente il monumento simbolo di Bologna. È visitabile ma l'unica scalinata disponibile è usata sia da chi sale, sia da chi scende, quindi questo rende solo un po' difficile l'accesso. Ben 498 gradini, che richiedono un grande sforzo ma l'emozione che si prova una volta arrivati ​​è davvero indescrivibile! Il prezzo del biglietto è di 3 euro ed è aperto tutti i giorni nei seguenti orari: da aprile a settembre dalle 9 alle 19, ad ottobre dalle 9 alle 18 e da novembre in poi dalle 9 alle 17.

LA FINESTRELLA DI VIA PIELLA

A Bologna esiste poi una finestrella colorata che si affaccia su un luogo magico, il Canale delle Moline, un tratto del Canale Reno che scorre tra le abitazioni: aprendo la sua piccola anta rosso mattone ci si trova davanti uno scorcio da cartolina.

Pronti a partire?